Il Due Torri e Verona: storia di un legame secolare | Due Torri Hotel in centro a Verona - Hotel Luxury Verona Italy - Hotel di lusso centro Verona
X

BEST RATE GUARANTEED

Arrivo
Notti
Camere Adulti
Bambini
0-12  
 
Codice Promo

Il Due Torri e Verona: storia di un legame secolare

Il Due Torri e Verona: storia di un legame secolare

Stile

Ven, 12/02/2021 - 10:30

Due Torri Hotel

Due Torri Hotel

Un indissolubile fil rouge lega il Due Torri Hotel alla “sua” città. Se Verona fosse un mosaico non sarebbe completo senza questa tessera, un palazzo che da sempre è protagonista di tante vicende storiche e culturali. Anche per via della posizione: si affaccia sulla Chiesa di Sant’Anastasia, splendido esempio di gotico italiano, a due passi dal balcone di Giulietta, da Piazza Bra e dall’Arena.
 

Verona, scrigno di storia e di bellezza

Verona vanta oltre due millenni di storia, come racconta l’anfiteatro romano perfettamente conservato, che dal 1913 ospita la stagione lirica dell’Arena, celebre in tutto il mondo. In questa magica città il confine tra arte e vita, letteratura e fatto storico si confonde e così il dramma Shakespeariano di Romeo e Giulietta viene raccontato dai luoghi dove sono vissuti i personaggi simbolo dell’amore universale: la casa di Giulietta con il famoso balcone, la sua tomba, la casa di Romeo sono mete di pellegrinaggio. 
Camminando per queste strette strade medioevali si viaggia letteralmente nel tempo: c’è la Verona romana, quella dei Goti, dei Bizantini – per breve tempo – e poi Longobarda. E ancora, il periodo comunale, quello scaligero e quello visconteo, il dominio veneziano, poi francese e infine austriaco. 
 

Arena Casarini

Arena Casarini

Dal Palazzo dell’Aquila al Due Torri, un hotel al centro della vita veronese

La storia del Due Torri inizia nel Trecento, quando era noto come Palazzo dell’Aquila: la scelta di questo simbolo è legata alla famiglia Scala e in particolare a Cangrande I, vicario imperiale, il primo a inserire l’aquila asburgica nello stemma.  Il palazzo, acquistato dalla famiglia Bordieri, diventa un albergo di prim’ordine nel 1674, accoglie personalità come Mozart e Goethe, e poi rinasce nell’800 come Grand Hotel Imperiale, teatro di eventi come l’incoronazione di re Luigi XVII di Francia e la firma del Trattato di Villafranca. È da un balcone dell’hotel che Garibaldi ha arringato la folla. Dopo alterne vicende, il nuovo proprietario, Enrico Wallner, lo ristruttura e lo restituisce alla sua vocazione di hotel di lusso. 
È lui ad affidare a Pino Casarini, uno di più grandi maestri affreschisti del Novecento, l’opera che oggi è il fiore all’occhiello della struttura: l’Arena Casarini, opera d’arte restaurata e restituita alla città alcuni anni dalla nuova proprietà. Il colpo d’occhio è affascinante: è un “piccolo teatro” illustrato dove danzano acrobati, giocolieri, pagliacci e ballerine, orsi, elefanti, scimmie, giraffe, cammelli e cani, in un’atmosfera onirica.

La Miglior Tariffa disponibile

Sul nostro sito web ufficiale vi garantiamo sempre la migliore tariffa disponibile e proposte esclusive per vivere un soggiorno indimenticabile.

Pagamenti Sicuri al 100%

Per la conferma della prenotazione con carta di credito questo sito utilizza un server sicuro, secondo lo standard mondiale di cifratura Secure Socket Layers (SSL).

Assistenza Costante

Il nostro staff è sempre a vostra disposizione per seguirvi durante le fasi di prenotazione ed offrirvi la soluzione migliore per il vostro soggiorno. Contattateci al numero telefonico +39 045 595044 oppure via mail a bookingduetorrihotel@duetorrihotels.com